Tue, 5 March 2024  

SognoDiGiorno

12. QuellaSediaVuota
(Marco Zappa – Bienne, 29.11.02 – Palau, 2003)

Quante volte, in prima fila,
ti ho rivista ai miei concerti,
c’eri ovunque, anche lontano,
e ascoltavi, senza fiatare…

Sola, con la tua auto,
arrivavi a bruciapelo
e sapevi sempre
dove suonavo.

Sola, nella notte,
te ne tornavi alla tua casa
e viaggiavi anche per ore
per tornare al tuo lavoro.

Quella volta, come sempre,
mi avevi scritto, che arrivavi,
ma, mentre mi scrivevi,
già sapevi, già sapevi…

Ti hanno ritrovata solo ieri,
dopo giorni di silenzio…
su quella lettera che hai lasciato
avevi detto a tutti “Addio!”…

Nel ricordo dei pochi amici,
e tra questi ci sono anch’io,
ci sarai sempre!

Ed ogni volta che vedremo
una sedia vuota nella sala,
parleremo al tuo sorriso

Quella volta, come sempre,
mi avevi scritto, che arrivavi,
ma, mentre mi scrivevi,
il tuo Sogno era già finito…


SogniDiGiorno 2004

Cover

Previous

Next